Installazione residenziale Gravina in Puglia III

Dati geografici
LuogoGravina in Puglia, Italia
Coordinate geografiche40,9° N , 16,3° E
Irradiazione annua globale1.628 kWh/m2
Media annuale temperatura16 °C
Precipitazioni annuali596 mm
Dati tecnici
Data connessione alla reteNovembre 2012
Potenza installata2,90 kWp
Tipo moduliSF145-L (145 W)
Quantità  di moduli20
Inclinazione, orientamento30°, 167° NO
Produzione stimata1.200 kWh/kWp
CO2 risparmiata2.004 kg/anno
InverterPower-One modello
PVI-3.0-TL
Banca finanziatrice
-

TreE è uno studio di ingegneria con sede a Gravina in Puglia, e doge di un alto grado di notorietà a livello regionale. TreE è stata una delle prime aziende ad installare impianti fotovoltaici in Italia e l’anno scorso ha realizzato soprattutto impianti su tetto.

In questo impianto fotovoltaico su una casa privata di Gravina in Puglia sono stati installati in totale 20 PowerModule da 145 W con tecnologia CIS. Dopo le prime valutazioni sulla resa (gennaio 2014), l’installazione produce ca. 1.200 kWh/kWp all’anno. Con l’energia prodotta il cliente riesce a coprire circa un terzo del fabbisogno proprio e immette nella rete l’energia che non può utilizzare da sé in determinate ore del giorno.

Il grado di inclinazione rappresentava una difficoltà, così come l’orientamento, anch’esso sfavorevole, verso nord-est. I PowerModule CIS di Solar Frontier sono stati la scelta giusta per il cliente. I moduli si distinguono anche per la loro eccellente resa in presenza di luce fioca e permettono di raggiungere rese notevoli sul lato nord del tetto, sul quale c’è una minore incidenza della luce. Tali rese sono fino al 13,8% superiori rispetto ad altre tecnologie di moduli. Un altro criterio è stato l’alta stabilità alla temperatura dei PowerModule CIS, poiché in questa località dell’Italia meridionale in estate si raggiungono temperature fino a 40°. Ciò può comportare che i moduli si surriscaldino fino a 80°C. I PowerModule innovativi sono meno soggetti alla temperatura rispetto ai moduli ad essi paragonabili e garantiscono quindi una produzione affidabile di energia anche in queste condizioni.